arrow-left-2arrow-left-3arrow-left-4arrow-leftchronodiggdown-arrow--lineardown-arrowearthfacebookfacebook_ (2)facebook_forward-arrowforwardgooglehomeico-downloadico-linkindustries--1industries--10industries--11industries--2industries--3industries--4industries--5industries--6industries--7industries--8industries--9linkedinmailmarkernewspaperpadlockpage-arrow-leftpage-arrow-rightpage-listpencilpinterestplay-buttonprintersearchsocial-diggsocial-facebooksocial-googlesocial-instagramsocial-linkedinsocial-pinterestsocial-twittersocial-youtubestartwittertwitter_user

MISURAZIONE IN LINEA SENZA CONTATTO DEL FILO MAGNETICO CON SEZIONE TRASVERSALE CIRCOLARE O RETTANGOLARE

Il filo magnetico è il “cuore” di ogni motore elettrico, sia “tradizionale” che con avvolgimento a forcine: l’ispezione dimensionale in linea del filo è la prima maglia della catena che assicura la qualità e l'efficienza del motore.

La misurazione dimensionale dei fili magnetici, in movimento ad alta velocità, è possibile solo con strumenti ottici: ciononostante, solamente utilizzando il laser è possibile raggiungere la precisione e l'affidabilità necessarie per ottenere risultati efficaci e soddisfacenti.

MISURAZIONE IN LINEA SENZA CONTATTO DEL FILO MAGNETICO CON SEZIONE TRASVERSALE CIRCOLARE O RETTANGOLARE
DESCRIZIONE

I micrometri laser a doppio asse sono ideali per il monitoraggio in linea al 100% del diametro e dell’ovalità dei fili tondi e il controllo delle due dimensioni della sezione trasversale rettangolare.

Solo per sezioni circolari, utilizzando la funzione speciale Blistbuster i sensori possono essere particolarmente utili per controllare l’uniformità del diametro del filo magnetico e rilevare eventuali difetti ricorrenti, comunemente noti come “bolle” (blister). In tal modo, il sensore fornisce alcuni “indicatori di processo” relativi alla qualità del filo.

VANTAGGI
  • Due strumenti in uno: controller diametro e rilevatore di difetti (sezioni tonde)
  • Nessuno scarto: l’ispezione in tempo reale consente al sistema di rilevare tendenze fuori tolleranza e di riportare il prodotto nelle specifiche, evitando rischio di resi o reclami
  • Risparmio di materiali: mantenendo il prodotto vicino al limite di tolleranza inferiore è possibile ottenere notevoli risparmi nei materiali, consentendo al sistema di ripagare i propri costi in pochi mesi
  • Certificazione di qualità: l’ispezione al 100% rende superflui i controlli a campione casuali e consente la stampa di report dettagliati per dimostrare la qualità del prodotto
Download
Top Contattaci
Chiudi
Chiudi